GEOTERMICO

ENERGIE ALTERNATIVE_RISPARMIO ENERGETICO
SETTORE GEOTERMICO

Un impianto geotermico sfrutta la temperatura costante del terreno che negli strati più superficiali (fino a 100 metri di profondità) si mantiene compresa fra 12°C e 17°C, proprietà del terreno che consente di estrarre calore in inverno per riscaldare e di cederne durante l’estate per il raffreddamento, nonché per la produzione di acqua calda sanitaria.

Lo scambio di calore avviene grazie all’utilizzo di pompe di calore elettriche abbinate a scambiatori termici detti sonde geotermiche.

Questo tipo di impianto è adatto ad essere abbinato a sistemi di riscaldamento interni funzionanti a basse temperature, tipo il riscaldamento a pavimento.
La geotermia a bassa temperatura è ideale sia per applicazioni di piccola scala (abitazioni singole) che di scala medio grande (terziario, industriale).

Tali impianti si classificano in base alla tecnologia del sistema di captazione del calore, si possono avere:

impianti con sonde geotermiche verticali:

sfruttano il calore presente in profondità nel terreno, necessitano di un’area limitata in superficie per l’installazione, hanno una resa stabile durante tutto l’anno e per tutta la durata dell’impianto

impianti con sonde geotermiche orizzontali:

di più facile posa, non necessitano di alcuna autorizzazione per l’installazione, risentono maggiormente delle variazioni climatiche stagionali e necessitano di un’area più estesa

impianti che sfruttano l’acqua come sorgentetermica:

sfruttano, in alternativa al terreno, l’acqua come sorgente termica; è la tipologia di scambio più efficiente in termini di prestazioni ma anche quella che richiede maggiori valutazioni di fattibilità.

Il costo di realizzazione di un impianto geotermico non può essere determinato a priori in quanto variabile e funzione di diversi fattori:

• Caratteristiche geologiche del sito
• Zona geografica di realizzazione dell’impianto
• Situazione climatica e grado di isolamento termico dell’edificio

Nel caso di una nuova costruzione, orientativamente, il tempo di ritorno, stimato sulla base del risparmio annuo in bolletta e dell’extracosto dell’impianto, è di circa 10-15 anni.

Enel Green Power
Mercati Power s.r.l.
Via Senese Aretina, 178
52037 – Sansepolcro (Ar)